giovedì 9 marzo 2017

Diario di bordo. Cosmopolitismo digitale. Giorno 4. Gamification e Simulation.

Mattinata di pioggia qui al Pireo. La nostra giornata di formazione comincia con uno dei fantastici Energizers di Jean. Il nostro team "the sharks" e un altro team "The B & W squirrels" hanno collaborato in un gioco a tempo in cui abbiamo utilizzato le nostre capacità cinestetiche (poche al mattino presto) per formare figure geometriche con una corda. Stavolta la comunicazione non ha funzionato e il gruppo formato dai due team ha perso la sfida.


Jean ed Ibai ci mostrano le regole del gioco
Poi si prosegue con i games, il game-based learning e il concetto di "gamification". La nostra giornata all'insegna dei giochi è poi proseguita con alcuni video che ci hanno mostrato le reali esperienze di alcune scuole con quello che viene chiamato "gamification": uso del LEGOkit, Minecraft e Warcraft project. Mi ha fatto riflettere sulle possibilità di questo approccio per tutti gli studenti perché nella mia esperienza gli studenti più appassionati di videogame sono anche i più competenti in Lingua inglese. L'uso dei giochi infatti abbassa il filtro affettivo e sostiene la motivazione. Senza dubbio merita di essere sperimentato.
Poi abbiamo lavorato con kahoot! e abbiamo lavorato alla creazione di un kahoot ciascuno per la sua disciplina.


Kahoot! comincia in modalità a squadre

Dopo aver parlato anche delle funzionalità di Socrative abbiamo parlato di alcuni sistemi di class management: Classdojo, Classcraft e Classcharts, quest'ultimo sperimentato dalle colleghe portoghesi.
Prima del coffee break un altro Energizer, i cui effetti devastanti sono documentati dalla seguente foto. Divertimento assicurato.

Energizer. Flying cotton balls

Ora si parla di Simulazioni. Spero di aver documentato almeno una minima parte del training di oggi. Buona giornata a tutti gli Erasmisti.

Nessun commento:

Posta un commento